Bearzi

Udine: Ampezzo, frana distrugge bosco di faggi – FOTO

8franaMonteMonfredda29dic13Il personale del CFR-Corpo Forestale Regionale ha potuto assistere nei giorni scorsi alla formazione di un movimento franoso conseguente al distacco di un grosso quantitativo di materiale dalle pareti verticali del versante Sud del monte Monfredda, nel territorio dei Comuni di Ampezzo e di Socchieve. L’evento si è verificato in occasione dei servizi di monitoraggio e controllo che la Stazione forestale di Ampezzo attiva sistematicamente in occasione delle precipitazioni atmosferiche di un certo rilievo, come quelle verificatesi nei giorni 25 e 26 dicembre, finalizzati alla verifica di eventuali dissesti idrogeologici o danni alle opere di sistemazione idrogeologica presenti nel territorio di competenza.


È stato eseguito un rilievo di dettaglio della frana con l’individuazione del punto di origine del crollo, del percorso e delle zone di accumulo per l’inserimento dell’evento nel Catasto frane della Regione Friuli Venezia Giulia e per la comunicazione agli Enti interessati. Caratteristica particolare della frana è la dimensione rilevante di una parte del materiale che si è staccato dalla parete; alcuni massi che sono rimasti integri lungo tutto il tragitto fino al punto di accumulo, superano la decina di metri cubi e uno si stima possa superare il centinaio. Rilevanti anche i danni al bosco di faggio interessato che, vista la dimensione dei corpi rocciosi in alcuni tratti, è stato completamente raso al suolo. L’evento fortunatamente si è verificato in una zona isolata e non ha provocato danni ad opere o infrastrutture.

facebook
631