Bearzi

Udine: auto pirata, si cercano due testimoni inglesi

La Procura di Udine lancia un appello a due testimoni, un uomo e una donna di lingua inglese, che martedì sera hanno assistito all’investimento mortale dell’operaio calabrese Carlo Garofalo, travolto e ucciso da un auto pirata. ”Se si riconoscono in questa descrizione – si e’ rivolto loro il Procuratore capo Antonio Biancardi – si facciano avanti e contattino la Polizia Stradale”. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la coppia stava camminando sul marciapiede dove si trovava l’amico della vittima. Sono stati loro a chiamare i primi soccorsi parlando in lingua inglese. Gli inquirenti sono alla ricerca di tutti i testimoni che possono aver assistito alla scena o che siano in possesso di informazioni utili per le indagini. Nel frattempo proseguono le attività di esame delle immagini delle telecamere della zona e di perlustrazione del territorio per individuare i tragitti compiuti dall’auto pirata.

facebook
407