Telegram

Udine: Business meets arts 2014

Far East Film 23

Conferenza stampa BMA 2014 020Udine, 28 gennaio 2014 – Torna “Business Meets Art”, la manifestazione dedicata ai rapporti possibili fra il mondo della cultura e quello del business organizzata dall’associazione culturale Etrarte.

L’edizione 2014, intitolata “Crescita territoriale, cultura e internazionalizzazione” e in programma a Udine il 5 e 6 febbraio, è stata presentata oggi 28 gennaio alla stampa alla presenza di
Carlo Piemonte, presidente Associazione Future Factory
Marco Biscione, Direttore Musei Civici di Udine
Fabio Feruglio, Direttore Friuli Innovazione
Federica Manaigo ed Elena Tammaro, ideatrici del progetto Business Meets Art.

Molte le novità evidenziate rispetto alla prima edizione: prime fra tutte la volontà di raccontare anche quanto avviene all’estero spostando lo sguardo oltre frontiera – dalle vicine Austria e Slovenia fino all’estremo oriente, il Giappone – per invitare al dialogo e favorire così nuovi percorsi di collaborazione fra arte e impresa. Ampio spazio verrà dedicato anche alle possibilità offerte dai nuovi bandi europei 2014 – 2020 sia per quanto riguarda le imprese che i progetti culturali.

Altra novità è poi l’istituzione del Premio Business Meets Art, un riconoscimento che prende il via proprio quest’anno e intende premiare le imprese virtuose del Triveneto, Austria o Slovenia che abbiano sviluppato progetti in sinergia con partner culturali o artistici di particolare rilievo tra il 2010 e il 2014. Le premiazioni si terranno a Casa Cavazzini il 7 febbraio.

Fra i relatori che interverranno alla due giorni anche il giapponese Toshiuyuki Kita, firma autorevole del design internazionale e autore della Wink Chair e del Kick Cable esposti al MOMA di New York.

“La voglia e necessità di confrontarci con altre realtà si è esteso dal territorio nazionale a una sfera internazionale essendo ormai imprescindibile avere uno sguardo quanto più ampio possibile sulle esperienze più diverse – ha sottolineato Elena Tammaro, direttore artistico di Etrarte – . Siamo convinti che le nuove testimonianze che porteremo a Udine quest’anno possano essere best practices riconducibili e replicabili anche nella nostra dimensione”.

Altra novità dell’edizione 2014 è poi la collaborazione con Friuli Innovazione, che ha curato l’approfondimento intitolato “Strategie per i partenariati internazionali”.

Il progetto Business Meets Art, iniziativa unica sul territorio per la sua specificità tematica, viene realizzato grazie alla convenzione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura. La seconda edizione si è resa possibile grazie anche alla collaborazione con Trieste conTemporanea, partner consolidato della manifestazione, cui si affiancano numerose realtà di rilievo della regione come la Factory Banca Manzano, i Musei Civici e Confartigianato Udine.

facebook
610