Udine: finale coppa Regione Corno-Chions, multe per i tifosi troppo caldi

finale-coppa-regioneIn particolare in occasione della finale di coppa Italia di eccellenza del Friuli Venezia Giulia tra le squadre del Chions e della Virtus Corno del 4 gennaio u.s. a Lignano sabbiadoro (UD) alcuni spettatori accendevano, all’interno del citato impianto sportivo, artifizi pirotecnici, prima, durante ed alla fine dell’incontro.

Tre tifosi della Virtus Corno e un giocatore della stessa squadra, che nel corso dei festeggiamenti finali, per la conquista della coppa, era stato immortalato con una torcia in mano, a seguito dell’attività della squadra tifoserie della DIGOS, sono stati deferiti alla locale A.G. ai sensi dell’art. 6 bis legge 401/89 e verrà loro successivamente notificato l’avviso di avvio procedimento amministrativo per l’applicazione dei provvedimenti ex legge 401/89: F.P. di 29 anni, M.F. di 28 anni, D.N. di,28 anni residenti a Udine, oltre a un tesserato della Virtus Corno.

Sono in corso ulteriori accertamenti volti all’identificazione di altri tifosi che si sono resi responsabili di analoghi episodi

Il lancio di alcune torce in direzione del terreno di gioco ha, tra l’altro, procurato un danno sulla superficie in tartan della pista di atletica, attualmente in fase di quantificazione da parte del comune di Lignano Sabbiadoro (UD).

facebook
1.035