Udine: furto gasolio alla Danieli, patteggiano in 2

DanieliLogo
15 Marzo 2012 – Due dipendenti della Danieli officine meccaniche di Buttrio (Udine), licenziati e arrestati a fine settembre perché accusati di aver trafugato dall’azienda gasolio e metalli preziosi, hanno patteggiato la pena per furto davanti al gup del tribunale di Udine Paolo Lauteri. Si tratta di due udinesi, padre e figlio, dipendenti dell’azienda rispettivamente da 20 e 7 anni. Il padre, Enzo Miconi, 52 anni, ha patteggiato una pena a 1 anno e 3 mesi di reclusione e 400 euro di multa, con sospensione condizionale della pena. Leggermente più alta, a 1 anno e 4 mesi e 600 euro di multa, sempre sospesa, la pena concordata dal figlio Stefano Miconi, 27 anni, a cui era contestato anche il furto di una cassetta per gli attrezzi, un trapano e una sega elettrica. Padre e figlio, insieme a un terzo dipendente la cui posizione é stata stralciata, avrebbero sottratto, secondo l’accusa, oltre 1.000 litri di gasolio.

1.205