PopSockets

Udine: Glen Matlock, ex Sex Pistols, fra scuole e librerie – 17 feb

matlockSi alza il volume della musica punk in Friuli Venezia Giulia: tutto è pronto per lunedì 17 febbraio quando Glen Matlock, storico bassista dei Sex Pistols, arriverà a Udine per il primo Music&Live Events del 2014 dal titolo “Rivoluzioni Punk 2”.
Un evento che l’Agenzia TurismoFVG organizza per promuovere i grandi concerti che per tutto l’inverno e l’estate si terranno in Friuli Venezia Giulia e rientrano nella promozione Music&Live, che da anni offre i biglietti gratuiti dei concerti a chi pernotta in regione nelle strutture convenzionate.
Il programma degli eventi di lunedì inizia alle 11, quando Glen Matlock incontrerà gli studenti di alcune scuole superiori e del Liceo musicale Percoto di Udine durante un appuntamento in cui si parlerà di storia della musica. Tutti i suoi fan potranno seguire l’evento in live streaming gratuito collegandosi su www.musicandlive.it o tramite la pagina Facebook Friuli Venezia Giulia Turismo. Attivo anche l’hashtag ufficiale dell’evento #RivoluzioniPunkVol2. L’evento, inoltre, potrà essere visto in streaming su alcune delle principali testate on line nazionali come, ad esempio, Ansa.it, Rai News o Rolling Stone Magazine
L’artista verrà intervistato sul palco da quattro giornalisti di alcune testate del Friuli Venezia Giulia (Nicola Cossar del Messaggero Veneto, Andrea Ioime de Il Friuli, Lorenzo Marchiori de Il Gazzettino e Alessandro Mezzena Lona de Il Piccolo), con il contributo di Gianni Rojatti, per scoprire alcuni degli aneddoti di una delle band più influenti del Regno Unito. L’incontro sarà accompagnato dalla rock band del Liceo Percoto.
La giornata proseguirà con un appuntamento a ingresso libero alla libreria Feltrinelli di Udine (via Canciani) dove, alle 18, Glen Matlock presenterà al pubblico la sua autobiografia “I was a teenage Sex Pistols”, libro di riferimento per gli amanti della leggendaria band inglese. Non solo parole ma anche buona musica: Matlock, infatti, si esibirà in uno showcase esclusivo accompagnato da Gianni Rojatti, giornalista musicale e nome di punta della chitarra rock strumentale italiana.

facebook
540