Telegram

Udine: inaugurato il nuovo impianto sportivo in via Barcis

12_02 impianto sportivo via barcisProsegue il programma di riqualificazione e ammodernamento degli impianti sportivi minori in città. Al termine di un nutrito piano di lavori di riqualificazione e ampliamento, il nuovo impianto sportivo di via Barcis è stato inaugurato nel corso di una cerimonia che si è svolta oggi, 12 febbraio, alla presenza del sindaco di Udine, Furio Honsell, dell’assessore all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana, del consigliere comunale, Pierenrico Scalettaris, e di un’ampia rappresentanza di dirigenti e calciatori dell’associazione sportiva San Gottardo, alla quale è affidata la gestione dell’impianto. L’amministrazione comunale ha investito in questo intervento circa 337 mila euro, portando a termine la realizzazione di un nuovo fabbricato da adibire a spogliatoio degli arbitri e alla riqualificazione della struttura già esistente. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa edile Lizzi di Lizzi Marco & C. snc di Ragogna.

“Gli interventi sugli impianti minori sono sempre stati per noi una priorità perché così come è importante lo sport professionistico altrettanto importante è anche lo sport praticato e aperto a tutti – sottolinea Honsell –. Queste opere si inseriscono infatti in un piano quinquennale che ci ha portato a intervenire praticamente su tutti i complessi sportivi, da quelli più grandi a quelli minori. Va sottolineato inoltre che la nostra amministrazione si è impegnata in tante iniziative di promozione dello sport e di stili di vita sani”. La costruzione del nuovo edificio, che oltre agli spogliatoi per i giudici di gara ospita anche un locale per le visite mediche e spazi tecnici e di deposito, ha permesso di destinare, dopo una ristrutturazione integrale, l’immobile esistente a spogliatoio esclusivo per gli atleti. Il nuovo fabbricato è stato realizzato in prossimità di quello preesistente, consentendo così l’adeguamento di tutto il percorso esterno alle necessità dei disabili e una nuova delimitazione degli spazi esterni fra pubblico e atleti e giudici di gara.

“Sono interventi importanti per la città – osserva l’assessore Basana – perché consentono di migliorare la fruibilità di impianti molto utilizzati dalle associazioni sportive, che attraverso la loro attività contribuiscono a favorire tra i giovani la pratica sportiva, uno strumento sempre più importante per la  promozione della salute, dell’educazione e dell’inclusione sociale. Proprio in questi giorni, tra l’altro, stiamo completando gli ultimi passaggi per l’affidamento dei lavori relativi all’impianto di via Pradamano, gestito dal Donatello”.

Per quanto riguarda invece la struttura già esistente è stato completato un intervento di riqualificazione della centrale termica e dell’impianto di riscaldamento, ora collegato al sistema di produzione di acqua calda con pannelli solari. “Per chi come me è cresciuto fin da piccolo su questi campi da calcio – commenta il consigliere Scalettaris, già bandiera e capitano di lungo corso del San Gottardo – aver potuto contribuire a portare a termine un intervento di riqualificazione sulle strutture di via Barcis così importante è un motivo di orgoglio e soddisfazione”.

facebook
1.188