Udine

Udine: incentivi per trasformare auto a metano e GPL

gpl metano
29 Febbraio 2012 – Il Comune di Udine aderisce al progetto “Iniziativa carburanti a basso impatto” (Icbi), promosso dal Comune di Parma, che prevede incentivi per la conversione delle auto e la diffusione degli impianti di distribuzione del metano e del gpl. Da domani chi fosse interessato a installare sul proprio automezzo privato a benzina un impianto a gpl o a metano potrà prenotarsi presso un’officina aderente all’iniziativa che, dopo aver verificato la disponibilità dei fondi, comunicherà quando potrà procedere all’installazione. Possono accedere al beneficio le persone fisiche e giuridiche che hanno residenza o sede nel Comune. Il contributo è di 500 euro per la conversione al gpl e di 650 euro per il metano, di cui 150 da parte dell’installatore sul listino prezzi e 350 per il gpl, oppure 500, erogato da Icbi. Gli incentivi riguardano anche la trasformazione di veicoli commerciali di peso inferiore a 3,5 tonnellate alimentati a benzina Euro 2 o Euro 3: il contributo è di 750 euro per la conversione al gpl e di 1.000 per il metano. Per il progetto pilota “Dual Fuel” per la conversione dei motori diesel con impianti alimentati contemporaneamente a gasolio e a gas, gli incentivi partiranno fra qualche settimana, presumibilmente dal 19 marzo.

facebook
1.352