Bearzi

Udine: inseguimento in pieno centro fra carabinieri e spacciatori

auto carabinieriUdine, 15 ottobre 2011 – Sembrava il classico sabato mattina in centro a Udine. Col sole che brillava in cielo e che scaldava l’atmosfera molta gente aveva scelto di godersi l’aperitivo all’aperto mentre come accade spesso il sabato in municipio si stavano celebrando dei matrimoni. Unica nota di diversità dal solito tran tran uno sparuto gruppo di studenti con abbigliamento vagamente tendente al punk che si preparavno per la manfestazione degli indignados del primo pomeriggio. A rompere l’armonia nei pressi di Via Mercatovecchio accade all’improvviso un gran trambusto: inseguimento, urla, la gente che si volta a guardare, alcuni ragazzi corrono via e alcuni adulti li inseguono mentre un uomo a terra urla.

Alcuni testimoni poi raccontano l’accaduto: un gruppetto di ragazzi stava tranquillamente passeggiando in centro quando all’improvviso dei carabinieri gli intimano l’alt. Comincia il fuggi fuggi dei giovani ragazzi che sarebbero stati sorpresi in flagrante a spacciare. Grande agitazione, secondo alcune testimonianze raccolte, e alcuni agenti in borghese si sarebbero subito mobilitati per bloccare i ragazzi che stavano scappando via. Ancora da chiarire la precisa dinamica dell’incidente al carabiniere. Secondo alcune fonti il carabiniere sarebbe caduto secondo altri sarebbe stato colpito da uno dei fuggitivi. In ogni caso il carabiniere ferito avrebbe riportato un danno piuttosto grave al ginocchio o alla gamba ed è stato portato via da un ambulanza accorsa per soccorrere il carabiniere ferito.

I ragazzi però non sono riusciti a scappare all’inseguimento delle forze dell’ordine e sono stati catturati. Forse un’operazione elgata al recente sequestro e arresto per spaccio dei giorni scorsi? Di certo la sensazione dei testimoni oculari è che le forze dell’ordine avessere preparato un’imboscata agli spacciatori conoscendone evidentemente tempi e luoghi dell’incontro

AGGIORNAMENTI A SEGUIRE

facebook

Lascia un commento

424