Udine: Laura Furci in concerto 7 febbraio 2014

Laura Furci - Foto Maurizio Mattia

Laura Furci – Foto Maurizio Mattia

Venerdì 7 febbraio la musica cosmopolita e ricercata sarà la protagonista al The Black Stuff; lo storico locale di Udine ospiterà infatti la pianista, vocalista e compositrice Laura Furci per una serata dedicata al suo ultimo lavoro discografico “Think con la tua cabeza”, un progetto musicale segnato da una marcata atmosfera newyorchese che sta raccogliendo eccellenti riconoscimenti dalla critica specializzata.

Reduce da numerosi live in giro per il mondo – al Boguijazz di Madrid, al Waldo Jazz Club e al Zukunft Jazz Club di Berlino, al ShapeShifters Lab di New York, solo per citarne alcuni – Laura Furci si esibirà in piano e voce per quello che si prospetta come un concerto dalla forte connotazione internazionale e caratterizzato da uno stile personalissimo e difficilmente classificabile.

Dotata di una voce jazz profonda e ricca di sfumature, Laura Furci cominciò la sua carriera come pianista classica quando a 15 anni vinse il primo premio al concorso nazionale “Città del Parnaso” (Le). Abituale dei palcoscenici newyorkesi, berlinesi, spagnoli ed italiani, ha partecipato a una moltitudine di prestigiosi festival musicali arrivando a condividere lo stage con il leggendario vocalista Al Jarreau. Ha collaborato con musicisti del calibro di David Binney, John Escreet, Zack Lober e Greg Ritchie.

Realizzato nel pieno della sua maturità musicale, Laura Furci presenterà dunque dal vivo al Black Stuff, autentico punto di riferimento per la musica dal vivo di Udine, il suo ultimo lavoro discografico, “Think con la tua cabeza”. Registrato e prodotto a New York, è un disco che, così come nel titolo mescola parole in inglese, italiano e spagnolo, nei temi che lo compongono combina ritmi e sonorità molto diverse tra loro e che, nonostante questo, gli conferiscono una spettacolare coerenza e solidità musicale. Quattordici temi cantati in inglese, italiano e spagnolo, che lasciano ben chiara la ricchezza della composizione dell’artista italiana che ha voluto utilizzare queste tre lingue per corrispondere ai tre paesi in cui ha vissuto e dai quali ha preso ispirazione.

“Think con la tua Cabeza significa senti con la tua sensibilità, appassionati con la tua libertà e con i tuoi sogni e non con quello che gli altri (la società, la famiglia o il luogo in cui sei nato) si aspettano. – questo afferma Laura Furci presentando il concerto di venerdì – Spesso la famiglia, la casa, le radici non sono quelle che hai, ma quelle che trovi. Vivo il tempo come un costante presente e sarò felice di vivere il mio presente, oggi, con gli amici ed il pubblico del Black Stuff di Udine, che sento empatici nella musica e nei pensieri…come credo dovrebbe essere una famiglia.”

Concerto ad ingresso libero con inizio alle ore 21.00.

771