Udinese -Cagliari 0-0, Guidolin “Abbiamo fatto la partita, loro difendevano in 10”

DSC_8897-guidolinRammarico da parte dell’allenatore friulano, che avrebbe scelto un altro risultato finale per il match del Friuli. Le sue parole a fine partita:

Sono orgoglioso dei miei giocatori, perchè pensavo di subire la partita e invece l’abbiamo fatta. Non pensavo di avere questa mentalità. Peccato, perchè abbiamo messo sul campo tutto quello che avevamo.

Non ho pensato ad altri cambi, come ad esempio Pasquale per Armero. Da quella parte era difficile passare, loro difendevano in dieci. Se ha avuto difficoltà è per gli spazi chiusi, non perchè non stesse bene.

Torje si impegna, ha qualità. Un po’ alla volta inizieremo ad apprezzarlo sempre più. Anche lui dice che il primo anno ha sempre fatto fatica cambiando club. Col tempo, e non parlo di un mese o due, crescerà sicuramente.

Non me la son sentita di modificare troppo l’assetto. Mi sono affidato a Vitor Barreto, spero che la sfortuna l’abbia abbandonato e che ci possa dare una buona mano.

Non so se è un occasione persa o un punto guadagnato. So che non vincerò lo scudetto e che la mia squadra però è terza e la cosa mi soddisfa. Abbiam dato tutto quello che avevamo, e quando fai così è difficile recriminare. Spero di avere la salute di tutti, a cominciare da giovedì, quando affronteremo un’autentica battaglia.

La squadra è viva, ha qualità e me la tengo stretta, anche per giovedì.

Pensavo che in questa partita avremmo sofferto, invece ha sofferto solo il Cagliari. Dopo molte partite una vicino all’altra tirar fuori una prestazione così significa che abbiamo gli attributi.

Il nervosismo finisce lì per me. Non mi piace quando mi comporto in questo modo, ma in quel momento mi sembrava che dovessimo essere premiati con un paio di minuti in più di recupero. Va bene così però, probabilmente non sarebbe cambianto niente lo stesso.

facebook
394