Bearzi

Udinese: Floro verso la Juve, per Sanchez c’è anche il Chelsea

udinese_palermo_-4Sembra davvero non esserci pace per la Juve: nel corso della partita di Coppa Italia vinta per 2-0 sul Catania il neo acquisto di gennaio Luca Toni si è pricurato un infortunio la cui entità è ancor ain via di accertamento; tanto è bastato però perchè la dirigenza juventina si scatenasse nuovamente sul mercato: nelle prossime 48 ore, secondo quanto riportato ieri notte da Pedulllà su SportItalia, La Juve piomberà su Floro FloresInsomma l’attaccante napoletano già domenica potrebbe affiancare Del Piero nella partita casalgina contro il Bari: Tomin, con una proabile distorsione non sarà della partita e con Quagliarella lungodegente a disposizione di Del Neri sono rimasti solo Amauri e capitan Del Piero. L’urgenza ha costretto la dirigenza bianconera con le spalle al muro e sarebbe anche già stato trovato l’accordo in linea di massima con al società friulana: un prestito gratuito con obbligo di riscatto di metà del giocatore per 3,5 milioni. Ovvero: fino a giugno giocherebbe in prestito alla Juve poi nella prossima sesseione di calciomercato estivo la Juve sarebbe costretta ad acquistare la metà del giocatore. Fra oggi e domani la Juve dovrebbe chiudere la trattativa per presentare Floro già sabato nel pre partita. Probabile che Marotta si sia voluto coprire le spalle e nelle prossime ore cercherà un difficile colpo gobbo per portare a Torino un nome di primo piano.

Sanchez: gli osservatori di Abramovich avrebbero messo nel mirino (per la prossima stagione) il talento dell’Udinese Alexis Sanchez secondo quanto riportato ieri dalle reti mediaset individuandolo come potenziale nuovo Cristiano Ronaldo. La società di Abramovich sembrerebbe pronta a offrire 22 milioni di euro per superare l’offerta formulata da Moratti e Branca che si aggirerebbe sui 20 milioni più Obi (che dovrebbe sostituire il partente Inler). Alla finestra il Manchester United che sarebbe stata la prima squadra a individuare nel talento cileno un futuro campione che potrebbe proseguire la leggenda dei numri 7 dei Red Devils: prima Best, poi Beckham e Cristiano Ronaldo.Attualmente la maglianumero 7 è indossata da uno spento Micheal Owen, che il prossimo idolo dell’Old Trafford  sia Alexis Sanchez?

facebook

Lascia un commento

390