Udinese: Guidolin non si fida della Sampdoria

guidolin
Guidolin non si fida della Sampdoria e dice “Sanchez ci fa comodo anche se io ribadisco che ho la massima fiducia nel gruppo. Comunque per sperare di farcela contro la squadra ligure bisognerà che tutto funzioni al meglio, la Sampdoria ha valori tecnici e morali, l’undici che abbiamo affrontato recentemente in Coppa Italia e dal quale siamo stati sconfitti è un complesso compatto, composto da giocatori che hanno gamba. So come lavora Di Carlo, i doriani sono formazione vigorosa, quindi difficile da affrontare. Aggiungo che la Sampdoria è in grado di fare bene contro chiunque e su ogni campo, proprio perché dispone di elementi di qualità”. La Sampdoria è in grado di reagire al momento psicologico che non è dei migliori. E poi è ben allenata. Conosco Mimmo Di Carlo, è stato ai miei ordini nel Vicenza come calciatore, è un personaggio che ha carattere, che non si arrende mai, sta facendo una brillante carriera. L’Udinese è reduce da due gare dispendiose contro Juve e Bologna, oltretutto è noto che Totò Di Natale difficilmente tiene sul piano atletico quando è in campo tre volte in sei giorni. Da Di Natale chiedo qualità più che quantità, solitamente lo richiamo in panchina quando è possibile ma io credo che il problema sia generale, è evidente che qualcuno può essere stanco o acciaccato. Per questo motivo non ho deciso nulla, lo farò domani dopo aver parlato con i ragazzi, dopo aver valutato meglio le loro reali condizioni”.
Guidolin in conferenza aggiunge su Di Natale “A voi sembra sorprendente che Totò non riesca a trovare il gol numero 100 da due turni, ma chi fa calcio sa che queste cose possono succedere, credo che Totò abbia la maturità necessaria per non pensarsi e credo anche che non sia indispensabile l’intervento dell’allenatore”.

facebook
364