Telegram

Udinese, troppe assenze per essere vera

guidolin 2011-1Col Napoli le assenze di Sanchez e Di Natale erano state coperte dal collettivo che era stato capace di una partita perfetta guidata dall’esperto Guidolin in quel del San paolo con tanto di tre punti. Non è andata così con la Fiorentina. Troppe le assenze per presentare una squadra che avesse una fisionomia e un gioco. Alle già annunicate assenze di Inler, Domizzi e Armero, fermati dal giudice sportivo, si era sommata quella di Sanchez e, all’ultimo giorno, quella di Abdi. Senz adimenticare che incorsa, dopo solo 15′ anche Coda ha dovuto dare forfait per un problema al ginocchio. Troppo acerbo Cuadrado, schierato prima in appoggio a Di Natale e poi fatto girare in altre dieci ruoli a tentare di creare meno danni possibili. In effetti sul primo gol Cerci lo ha lasciato di sasso prima di servire a Vargas la palla di un gol straordinario. Ancora dalle fasce è arrivata la punizione per l’Udinese quando dalla sinistra Vargas ha servito in mezzo per D’Agostino che dopo un batti e ribatti ha realizzato il raddoppio. A quel punto l’Udinese ha dato una scossa all’incontro e guidata da Asamoah, Pinzi e Di Natale è stata in grado di opporsi a quello che era sembrato lo strapotere viola. La rete è arrivta sulle conseguenze di un calcio piazzato ma come giusto premio alla ‘insistenza bianconera che dimezza con una prodezza di Pinzi alla prima rete in campionato. Guidolin mishica le carte e inserisce il Tanque sostituendo un frastornato e già ammonito Badu. E’ la Fiornetina però a trovare in apertura di ripresa il punto del 3-1 con una deviazione di Zapata su un tiro di D’Agostino. Un Udinese davvero mai doma riesce ad accorciare ancora con una rete di Asamoah (prima rete anche per lui) ma è solo illusione. E’ Cerci ad affondare definitivamente la barca bianconera con una doppietta che rende il passivo fin torppo pesante. Domenica pomeriggio a Udine si riparte dalla Lazio in uno spareggio Champions che l’Udinese dovrà giocare ancora priva di Domizzi, Inler e Coda. Rientrerà Armero, da valutare le condizioni di Sanchez e Abdi a forte rischio di squalifica Pinzi che è a rischio di prova televisiv per una scarpata sul viso a Cerci. Per lui il campionato potrebbe essere finito

facebook

Lascia un commento

258