Bearzi

VITICOLTURA: SHAURLI, BENE PRIME BOTTIGLIE PROSECCO DOC TRIESTE

Trieste, 14 dic – “Le prime bottiglie di Prosecco Doc Trieste,
opportunità consentita dal disciplinare e mai utilizzata prima,
sono una bella notizia perché segnalano che l’importante in
vitivinicoltura è credere e investire su qualità e
identificazione con il territorio e non sui campanili”.

E’ il commento dell’assessore regionale alle Risorse agricole,
Cristiano Shaurli, all’avvio della produzione di Prosecco Doc
Trieste da parte di viticoltori carsici, iniziativa che viene
illustrata stasera in un incontro pubblico a Dolga Krona,
frazione di Dolina.

“Sono convinto – ha rilevato Shaurli – che il Carso continuerà a
puntare sui suoi vitigni più rappresentativi, dal Terrano alla
Vitovska, e ad ampliare l’offerta ai vini spumante, anche
diversi, mai facendo venir meno la qualità che contraddistingue
il territorio. Sarà un’opportunità in più – ha concluso
l’assessore regionale – che il cittadino consumatore apprezzerà
anche con il giusto prezzo”.
ARC/COM/pph/fc

Powered by WPeMatico

facebook
557