Corso di formazione in “Tecniche di saldatura MMA e MIG / MAG”

Aprono le iscrizioni al corso di formazione: “Tecniche di saldatura MMA e MIG / MAG”

Perchè partecipare

La saldatura è uno dei processi chiave nelle lavorazioni meccaniche che rappresentano un settore di attività di particolare rilevanza per l’economia regionale e in cui la richiesta di mano d’opera specializzata è costante. Le tecniche di saldatura individuate ai fini del presente percorso sono fra le più diffuse nella saldatura dei metalli e in generale nelle lavorazioni di carpenteria leggera e pesante.
La frequenza del corso, di carattere propedeutico, consentirà di acquisire le competenze base riguardanti le tecniche di saldatura manuale ad arco elettrico MMA e di saldatura semiautomatica ad arco elettrico MIG/MAG. Gli interessati potranno approfondire e ampliare le competenze di saldatura accedendo successivamente al corso “Tecniche di saldatura avanzata” presente nel catalogo professionalizzante Pipol.

Chi può partecipare

Possono partecipare tutte le persone iscritte al Programma PIPOL e motivate a sviluppare competenze professionali di base nel settore metalmeccanico.
I partecipanti dovranno dimostrare un livello di comprensione e interazione nella lingua italiana pari almeno al livello A2 del Quadro Comune Europeo per l’apprendimento delle lingue. A rafforzamento del percorso potranno inoltre potenziare alcune competenze di base complementari attraverso la frequenza dei corsi sulle competenze logico-matematiche di base e trasversali presenti nel catalogo prototipi Pipol.

Che cosa si farà

Il corso si sviluppa con riferimento al Repertorio dei settori economico professionali della Regione FVG e permette di acquisire le competenze per:• Leggere il disegno tecnico• Eseguire in sicurezza saldature manuali ad arco elettrico con elettrodo rivestito (MMA) nelle diverse posizioni per unire tra loro lamiere e/o tubi in acciaio/ghisa disposti in angolo o testa a testa• Eseguire in sicurezza saldature semiautomatiche d arcoelettrico in atmosfera protettiva nelle diverse posizione per unire tra loro lamiere e/o tubi in metallo disposti in angolo o testa a testa.

Il corso comprende un modulo sulle tecniche di ricerca attiva del lavoro e una formazione in materia di sicurezza sul lavoro, sia generale che specifica di settore, che consente di acquisire le attestazioni previste dalla normativa.

Quanto dura

Il corso si avvierà al raggiungimento del numero minimo di allievi (almeno 8 iscritti). La durata totale è di 200 ore di cui 104 di laboratorio

Come partecipare

Per partecipare al corso è necessario iscriversi al programma PIPOL registrandosi in modo autonomo sul portale http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/formazione-lavoro/lavoro/FOGLIA135/

oppure recandosi presso un Centro per l’Impiego. Le persone già iscritte a PIPOL, ma che avevano richiesto un corso in un’area diversa, dovranno modificare il Piano d’Azione Individuale (PAI) presso il CPI.

Informazioni

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza dalla Regione FVG.

Referente del corso:

Cerrato Elena
0432 493981 – 0432/493971
email: “>[email protected]

Il progetto è realizzato nell’ambito del Programma Operativo Regionale FSE della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo

facebook
873