Bearzi

Cosa fare, dove andare – 21/22 settembre 2012

Ci siamo: il passaggio fra l’estate e l’autunno è arrivato e così cominciano a prendere vita quella serie di feste popolari caratteristiche della nostra regione che legano il loro svolgimento a un prodotto tipico. Ma non solo. C’+è anche la maratonina a Udine e l’appuntamento con Pordenonelegge. In aggiornamento

Udine – MARATONINA – LINK

Pordenone – PORDENONELEGGE – LINK

Carlino –  fiera dei prodotti tipici – Manifestazione volta alla riscoperta dei sapori del territorio, per la promozione dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici. I festeggiamenti saranno allietati da musica ed altri interessanti intrattenimenti. L’evento è realizzato in collaborazione con Comune, i vari produttori locali aderenti, la Nuova Banda di Carlino e le Associazioni locali.

Budoia – Festa dei funghi e dell’ambiente – La manifestazione, organizzata in collaborazione con Comune, Associazioni locali, Protezione Civile e Gruppi Micologici regionali, è un appuntamento imperdibile che richiama ogni anno migliaia di visitatori. L’edizione 2013 prevede un ricco programma: la Mostra Micologica Regionale, una delle più importanti rassegne del settore a livello nazionale, che espone circa quattrocento specie di funghi; il Mercato dei Funghi, la Mostra-Mercato dei Prodotti Agroalimentari Tipicamente Friulani; Sapori in Contrada, rassegna dei prodotti tipici delle Regioni italiane; la Mostra Filatelica con lo speciale annullo postale; Hobby e Mestieri, Artigiani ed Artisti in Contrada; la Marcia dei Funghi con tre percorsi da 6, 12 e 24 chilometri; convegni e conferenze su temi legati allo sviluppo agricolo e turistico sostenibile, alla produzione di fonti energetiche ecocompatibili, alle qualità ambientali, alla protezione della natura e all’identità del luogo. Sarà inoltre possibile assaporare le specialità gastronomiche a base di funghi e i piatti tipici campagnoli, accompagnati da una selezione di vini tra i migliori della Regione. Non mancheranno intrattenimenti folkloristici, musicali e danzanti, oltre a progetti appositamente pensati per il divertimento dei bambini.

Palmanova – Le farfalle di Bordano in trasferta – LINK 

Gemona  –  Festa della patata – Tipica sagra paesana con degustazione di specialità gastronomiche a base di patate nostrane preparate secondo le antiche tradizioni delle famiglie friulane ed esibizione culinaria dal vivo di Chei dal Frico. Importanti eventi musicali e Circuito Patata Baby Bike. La manifestazione è organizzata dal CISO – Comitato Iniziative Sviluppo Ospedaletto.

Tarcento – festa della birra bavarese – In concomitanza con l’apertura dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera, in Piazza Libertà verrà servita birra bavarese, allietati da divertenti intrattenimenti musicali, mentre vari stand gastronomici proporranno specialità friulane e pietanze tipiche dei Comuni gemellati di Arnoldstein in Austria, Bovec in Slovenia e Unterföhring in Germania.

Tolmezzo – Festa della mela link –  A Tolmezzo, nel centro storico, grande esposizione a cura della Cooperativa Frutticoltori Friulani, con le varietà di mele che in Regione trovano le migliori condizioni produttive: Fuji, Gala, Golden, Red Delicious, Imperatore, Granny Smith…In Piazza XX Settembre campo catalogo delle mele autoctone della conca tolmezzina. Lungo le vie della cittadina un fine settimana all’insegna della gastronomia, con specialità a base di mele e animazioni per tutti, diversi laboratori per bambini all’interno del Museo Gortani e della Biblioteca Civica, parchi giochi, fattorie didattiche, esibizioni di danza e concerti.

Porcia – Festa della vendemmia – Il Parco di Villa Correr Dolfin viene arricchito da tralci e viti e corredato da attrezzi utilizzati per la vendemmia, in particolare carri, tini e torchi, in una scenografia bucolica di grande effetto. Un momento particolarmente significativo è rappresentato dalla pigiatura dell’uva, affidata a bambini in età scolare che si alternano, a piedi scalzi, in grossi tini, in un momento di euforia ed allegria generale. Uno spazio interessante è dedicato alla ricca enoteca, dove produttori locali e di zone limitrofe propongono assaggi e degustazioni di vini DOC, presentati da esperti sommelier. Nella zona del brolo vengono organizzati giochi popolari sia per adulti che per bambini, come il tiro alla fune e la corsa nei sacchi. Altre Associazioni purliliesi propongono letture di poesie e brani di carattere campestre, musica, canti e danze popolari. Previste inoltre le Mostre di Pittura e di Fotografia, centrate su temi legati alla manifestazione e allestite all’interno dei locali accessori del Parco, in collaborazione con il Circolo Purlilium e il Circolo Fotografico La Finestra, mentre altre Associazioni propongono iniziative di promozione delle loro attività.

Clauiano – Immaginare il tempo – La kermesse culturale anima il borgo rurale di Clauiano nella Festa dell’Equinozio d’Autunno, con esposizioni d’arte, performance, teatro, musica, laboratori per bambini, incontri, dibattiti, artigianato locale e gastronomia. Un ricco programma di animazioni, allestimenti ed esposizioni all’interno delle splendide corti e nei luoghi simbolici del borgo storico, preziosa perla architettonica della Bassa Pianura Friulana.

Barcis – Marcia a 6 zampe lungolago –  Si ripete anche quest’anno la manifestazione canina che prevede, nel Sabato, la marcia a sei zampe sul lungolago del paese ed il giorno successivo, l’attesa sfilata. Slogan dell’iniziativa una frase…d’effetto: il Cane Buon Cittadino anche a Barcis è Benvenuto! L’evento è realizzato in collaborazione con Comune e Campo Cinofilo Olimpo di Aviano.

Ugovizza – Festa della transumanza – ore 8.30 iscrizioni 2^ ed. “Corri e pedala in Sella Collarice” Memorial Ale e Gino Mattarei; ore 9.00 partenza gara dal tendone; a seguire partenza gara bambini; ore 11.45 discesa del bestiame a cui seguirà benedizione; ore 15.00 Thriathlon del Fieno; durante tutta la giornata fornitissimi chioschi , mostra micologica e venatoria, raduno delle  motoseghe dalle più vecchia alla più moderna. Parcheggi segnalati dopo il bivio Rauna e Podrauna, per arrivare al tendone dieci minuti di passeggiata in mezzo ai prati. La manifestazione si terrà anche in caso di mal tempo sotto il tendone.

facebook
434