Telegram

De Paul: “Porta inviolata segnale positivo”

Al termine della sfida contro il Sassuolo finita sul risultato di 0-0, Rodrigo De Paul ha parlato ai microfoni di Udinese Tv: “Non saprei se posso dirmi felice del risultato ma è sicuramente un punto che ci teniamo stretto perché stiamo credendo in quello che facciamo e senz’altro fare punti aiuta. Abbiamo mantenuto la porta inviolata e sono cose che danno fiducia e aiutano a lavorare meglio. Leader? Uno lo diventa quando si mette a completa disposizione della squadra e io l’ho sempre fatto, la squadra mi ha aiutato a diventare un giocatore importante qua e ad avere un’occasione in nazionale, quindi sarò sempre a disposizione per qualsiasi adattamento tattico. Oggi abbiamo affrontato una grande squadra, non è stato semplice ma penso che abbiamo fatto una grande partita perché non so se il Sassuolo ha fatto più di un tiro in porta in 90 minuti. Davanti abbiamo creato delle opportunità ma dobbiamo fare di meglio, migliorando un passo alla volta. Nazionale? Sono sempre felice di andare a giocare per il mio Paese e per me ogni volta è come la prima volta. Sono felice naturalmente anche per Pereyra perché si tratta di un amico, mi dispiace invece per Musso ma sono sicuro che tornerà presto“.

facebook
590