Friuli: tuttoweekend 10/11 settembre 2011

friuli tuttoPer celebrare degnamente questo weekend che si rpeannuncia con il bel tempo vi suggeriamo qualche spunto per scoprire alcune tradizioni e altre curiosità del Friuli Venezia Giulia

  • Valvasone – Rievocazione storicaDa ormai più di un decennio, la seconda settimana di Settembre, Valvasone è teatro naturale per una ricostruzione storica ambientata nel Medioevo e che prende il nome di “Medioevo a Valvasone”.
  • Manzano – Festa della sediaUn evento in grande stile, capace di armonizzare iniziative culturali, sportive, musicali, gastronomiche e non solo, di aggregare il territorio comunale coinvolgendo i cittadini e tutte le sue associazioni locali.
  • Latisana – Settebre doc – La tradizionale e tanto attesa manifestazione latisanese all’insegna della promozione del territorio, dei prodotti tipici enogastronomici, dell’artigianato e dello spettacolo è organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Latisana, con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e della Provincia di Udine.
  • Blessano – Danzando fra i popoli – “Danzando tra i popoli…”, il festival del folclore organizzato a Blessano di Basiliano dalla Pro Loco ProBlessano e dal Gruppo folcloristico “Danzerini Udinesi” è dedicato, nel 150° anniversario dell’unificazione nazionale, ai popoli d’Italia
  • Pavia di Udine – Sagre dai Pirus
  • Nimis – La Sagre des Campanelis, organizzata in collaborazione con il Comune nel Parco della Chiesa della Madonna delle Pianelle (noto santuario della zona), affonda le sue radici molto lontano nel tempo. C’è chi sostiene si tratti di una delle più antiche feste tradizionali della Regione. Da anni la manifestazione accoglie, all’inaugurazione della festa e l’ultima Domenica, i paesani di Lannach, cittadina della Stiria gemellata con Nimis, a proporre i loro piatti tipici. Anche quest’anno si svolgerà il simposio del legno, con artisti locali e internazionali che lavoreranno su un tema prestabilito. Nell’ambito dei festeggiamenti si svolgerà l’ 8ª edizione dell’Incontro di Ballo Folkloristico, con gruppi italiani e diversi gruppi esteri.
  • Bordano – Ophidia – Il fascino dei serpenti –  L’uomo moderno ha un rapporto contraddittorio con i serpenti; c’è chi ne è talmente terrorizzato da non poterne nemmeno sentire parlare, chi invece ne è fortemente attratto, soprattutto per l’alone di pericolo e di mistero che li circonda. Ancora oggi sono numerose le leggende che contribuiscono a costruirne un’immagine negativa. Ma sono realmente così pericolosi? Le giornate dedicate a questi rettili, permetteranno ai visitatori di scoprire qual è l’origine di questa cattiva reputazione e soprattutto perché è ingiustificata.
  • Cormons  – Rievocazione storica – Originale rievocazione, unica in Regione nel suo genere, interpretata da attori cinematografici e stunt-men di fama europea. Un autentico spettacolo storico dove il pubblico può ammirare dal vivo un torneo medioevale tra cavalieri in armatura. Questa grande Rievocazione, che richiama ogni anno turisti da tutta Italia e dall’Austria, si tiene in onore di Massimiliano I d’Asburgo (1459-1519), sovrano che diede il via a circa 400 anni di storia austriaca nelle terre di Cormòns e che nel 1518 esentò la città dal pagamento delle tasse per un periodo di sette anni, al fine di permettere agli abitanti di rifarsi dalle miserie che le guerre contro Venezia avevano provocato. Massimiliano I fu un imperatore eclettico, amante della musica, della poesia, dell’arte, delle armi e dei tornei cavallereschi. Lui stesso ne disputò ben 64, guadagnandosi l’appellativo de L’Ultimo dei Cavalieri
  • Fagagna – Palio dei borghi – Nella splendida cornice di Piazza Unità d’Italia, si tiene il tradizionale Palio dei Borghi, la corsa a quattro asini appartenenti ai borghi di Fagagna: Centro, Riolo, Pic e Paludo che, nell’arena, difendono i propri colori. Al rocambolesco Palio si affianca un breve Spettacolo ideato, scritto e realizzato dalle stesse quattro contrade fagagnesi, con testi, musiche, scenografie e costumi che vengono giudicati da una giuria appositamente costituita.
  • Pesariis – Arlois e Fasois – Sabato 10 (dal pomeriggio) e domenica 11 settembre 2011 si svolge la tradizionale manifestazione dedicata ai due prodotti che caraterizzano la Val Pesarina: gli orologi ed i fagioli.
  • Fraelacco – sagra del frico – Viene riproposta anche quest’anno la gustosa Sagra del Frico, allestita nel verde contesto di Villa Veroi a Fraelacco; verranno serviti il frico friulano di patate ed altre gustosissime specialità gastronomiche, tutte innaffi ate da buon vino del Collio e birra austriaca.
facebook
528