Bearzi

Genius Loci: racconto tra le vie di Udine

Elena Commessatti

La serata di venerdì 18 luglio vedrà protagonista Udine, in un incontro alla scoperta dell’affascinante cittadina e delle bellezze che racchiude.
Alle 20.30 la magnifica Corte di Palazzo Morpurgo nel centro città udinese ospiterà una brillante conversazione dal titolo “Genius Loci”: racconto tra le vie di Udine, durante la quale verrà presentato il libro “Udine Genius loci”, edito da Forum – la nota casa editrice universitaria – della scrittrice Elena Commessatti, autrice anche del recentissimo “Femmine un giorno”, edito dalla bolognese Bèbert Edizioni, il romanzo ambientato in città e che racconta per la prima volta in Italia la storia inedita del cosiddetto “Mostro di Udine”.
Assieme al giornalista Paolo Medeossi, moderatore dell’incontro, Elena Commessatti aiuterà il pubblico a rivivere l’anima nascosta di Udine, svelandoci il suo lato sconosciuto, legato ad aneddoti, tradizioni e segreti. Dopo essersi presentata per un paio d’anni sotto forma di una serie di articoli sulle pagine del Messaggero Veneto, la sua ricerca è diventata ora un raffinato libro, con il patrocinio del Comune di Udine, del FAI e di Italia Nostra e con il sostegno della Fondazione Crup e del Comune.
Nelle esplorazioni da archeonauta cittadina, l’autrice ha trovato come guide preziose ospiti che a vario titolo (studiosi, esperti, testimoni) l’hanno accompagnata nei punti giusti dove far balzare fuori lo spiritello del “Genius loci”, e proprio uno di questi ospiti intervistati da Elena, Antonio De Lucia, leggerà alcuni brani tratti da “Udine Genius loci”.
In questo micro viaggio vengono ideati più di settanta percorsi culturali che raccontano per la prima volta gli aspetti più sconosciuti di Udine in maniera brillante, ironica e realista. È un libro che, raccontando di un patrimonio nascosto della nostra città, diventa esso stesso parte di quel patrimonio, di cui fruisce la Comunità ma anche il turismo cittadino.
In un’epoca sempre più globale, ci si appassiona attorno a documenti e immagini d’un mondo a noi vicino eppure remotissimo, per non perdere quanto ci appartiene, come ricordi, racconti, amicizie, incontri, pensieri…emozioni. Veri e propri incanti di una storia che solo a Udine ha un senso.
Tutto questo si inquadra perfettamente con la magica voglia di riavvicinarsi al proprio nido innescata dall’ormai celebre “Sei di Udine se…”, iniziativa che ha spopolato sui social network e nelle piazze. Giunto ora a quasi 12.000 iscritti, il gruppo raccoglie tutte le persone che vogliono raccontare Udine, condividere pensieri, luoghi, personaggi e ricordi, godendosi quelli degli altri.
Al termine della conferenza sarà possibile bere un drink con i relatori presso il Gallery Caffè di Udine.
Tutte le conferenze si svolgono in collaborazione con il Comune di Udine, la Libreria Feltrinelli di Udine e con il patrocinio di Club UNESCO di Udine.

Incontro con la scrittrice Elena Commessatti
Venerdì 18 luglio alle 20.30 a Palazzo Morpurgo

facebook
778