Udine

Gorizia: brillamento di 36 residui bellici

Trentasei ordigni residuati bellici della prima guerra mondiale, sono stati rimossi e neutralizzati oggi all’aeroporto “Duca d’Aosta” di Gorizia dagli artificieri del terzo Reggimento Genio Guastatori di Udine. Le granate di artiglieria italiana, ancora attive, di circa quattro chili l’una, sono state scoperte durante le operazioni di bonifica preventiva effettuate dalla ditta “Sos Diving Team” di Padova in nell’area destinata a complesso industriale. Le operazioni sono state coordinate dalla Prefettura di Gorizia e hanno avuto termine con il brillamento degli ordigni alle ore 13.00 circa, per un intervento di circa cinque ore.

facebook
439