IL Duo Hana in concerto sul Monte Lussari per Nei Suoni dei Luoghi, sabato 10 luglio

Il festival Nei Suoni dei Luoghi entra nel vivo con l’importante evento in programma sabato 10 luglio alle 14.00 sul Monte Lussari: il concerto dal titolo “Canzoni alla Luna”, che vedrà impegnate tre musiciste di assoluto livello nel suggestivo scenario della località montana in comune di Tarvisio. Il concerto è realizzato in collaborazione con Folkest, e inserito nel progetto “Musica e storie lungo il Cammino Celeste”, organizzato da Progetto Musica, con il sostegno di PromoTurismoFVG e in partnership con la Rete Nazionale Donne in Cammino. L’evento è gratuito ma con prenotazione, info, prenotazioni e programma completo su www.neisuonideiluoghi.it .

Partite da Aquileia lo scorso 2 luglio, la violinista Valentina Danelon, ideatrice e direttrice artistica del progetto Musica e storie lungo il Cammino Celeste, e Valentina Lo Surdo, conduttrice radiotelevisiva, musicologa e reporter di viaggi a piedi, hanno percorso 200 km sull’itinerario del Cammino Celeste, incontrando lungo la via scrittori, musicisti, storici e viandanti, partecipando a eventi che hanno coinvolto quattro diversi festival della nostra regione, Nei Suoni dei Luoghi, Mittelfest, Carniarmonie e Folkest. Il grande epilogo di questo fantastico viaggio sarà quindi sabato 10 luglio sul Monte Lussari con il concerto che vedrà protagoniste Hersi Matmuja, cantante e percussionista albanese – nota anche per aver rappresentato il suo paese all’Eurovision 2014 -, Ilaria Fantin, arciliutista, percussionista e cantante e Saria Convertino, fisarmonicista.

Il concerto “Canzoni alla Luna” prende ispirazione proprio da quest’ultima, la cui traduzione è appunto Hana in gegë, una varietà di lingua albanese parlata nel Nord dell’Albania e nei paesi della ex-Jugoslavia. Il repertorio con cui iniziano la loro collaborazione è infatti interamente dedicato alla luna con brani tradizionali sefarditi, albanesi, italiani, portoghesi, spagnoli e brasiliani. Il progetto rende omaggio a diverse comunità in viaggio nel tempo e nelle storie, raccontando la dolcezza e la tristezza di esodi e rimpatri o volteggiando allegramente grazie ad alcune passionali danze popolari dal tempo composto. Il repertorio alterna brani a voce sola con melodie strumentali o cantate accompagnate dalle percussioni, canzoni a due voci e danze condivise con il pubblico, senza tralasciare racconti, aneddoti e qualche risata.

Prima del concerto di scena anche un nuovo evento collaterale di Nei Suoni dei Luoghi con l’incontro “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, la Divina Commedia come metafora del Cammino. Intervento finale a cura di Valentina Lo Surdo, Saria Convertino e Valentina Danelon.

Prossimo appuntamento con il Festival Nei Suoni dei Luoghi sarà martedì 13 luglio a Chiopris Viscone con il concerto di Sara Moro (pianoforte) e Enrico Bronzi (violoncello). Info e biglietti su www.neisuonideiluoghi.it .

Nei Suoni dei Luoghi è organizzato da Associazione Progetto Musica, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla cultura e allo sport e Assessorato alle Attività Produttive e Turismo, del Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Direzione Generale Spettacolo econ il sostegno di Fondazione Friuli e Credifriuli.

facebook
538