Marta Morsanutto di Ronchis rappresenta il FVG alla finale nazionale di Miss Italia

Marta Morsanutto, vent’anni, di Ronchis (Ud), rappresenterà la Regione Friuli Venezia Giulia alla finale di “Miss Italia 2020”.

Marta aiuta i genitori nel ristorante di famiglia e frequenta un corso in un’Accademia a Milano per diventare make up artist; tra le sue passioni, nel tempo libero le piace andare alla ricerca di nuovi paesaggi, scoprire piccoli paesi e le loro tradizioni

Ha deciso di partecipare al concorso per vedersi sotto una luce diversa, soprattutto, poi, per essere più sicura e determinata nelle scelte. Ritiene che Miss Italia offra una grande opportunità per mettersi alla prova e magari dare una preziosa svolta alla sua vita.

Si descrive come una ragazza semplice, sensibile che crede in valori importanti quali l’amore e l’amicizia; si sente coraggiosa, talvolta fragile e allo stesso tempo molto forte. Le piace mettersi in gioco ed è ambiziosa ed ottimista.

Marta, come previsto dalla formula per l’edizione 2020 del concorso, ha pubblicato un proprio video-ritratto di presentazione su Instagram e l’ha inviato all’agenzia “modashow.it”, responsabile in Friuli Venezia Giulia del concorso; una giuria tecnica “regionale” ha selezionato una rosa di cinque candidate per l’organizzazione nazionale che ha fatto la sua scelta. Così per ciascuna regione.

Marta si trasferirà, dal 12 al 14 dicembre a Roma dove, per la prima volta nella storia del concorso, sarà assegnato il titolo nel corso di un casting nazionale che si svolgerà, con il patrocinio della Regione Lazio, nel Polo Culturale Multidisciplinare “Spazio Rossellini”. Qui, in assenza di pubblico, e nel pieno rispetto del protocollo sanitario vigente, presente una giuria tecnica, sarà realizzata una produzione audiovisiva, che sarà trasmessa in streaming il 14 dicembre sui seguitissimi canali social del concorso con il coinvolgimento eventuale di altri programmi tv.

Le candidate saranno 23, in rappresentanza di tutte le regioni. L’Emilia Romagna, come da tradizione, ha due rappresentanti (Miss Emilia e Miss Romagna). Partecipano inoltre Beatrice Scolletta, eletta ‘Miss 365’ all’inizio dell’anno, e Miss Roma 2020 Martina Sambucini.
Quartier generale delle miss sarà l’hotel Splendide Royal di Porta Pinciana, a pochi passi da via Veneto.

Questa la dichiarazione della Patron Patrizia Mirigliani: “Sarà la Miss Italia della speranza con un’elezione in modalità diversa, nel rispetto di tanti che da mesi affrontano ogni sacrificio, ma sarà una Miss Italia che guarda al futuro, un segnale di ripresa, di fiducia, di un ritrovato, necessario vigore. Raccogliamo così nello stesso tempo l’invito di quanti ci sollecitano a non interrompere una tradizione che ha un forte significato simbolico e, in questo momento, anche una forma di incoraggiamento per tante persone”.

facebook
2.646