Bearzi

Martignacco: Premio Elsa Buiese, il 31 gennaio scaricano le iscrizioni

inaugurazione 1Prorogato al 31 gennaio il termine per il bando dell’VIII edizione del Premio Internazionale biennale di Poesia femminile “Elsa Buiese”, organizzato dal comitato friulano DARS, con il sostegno del Comune di Martignacco e il Patrocinio della Provincia di Udine.
Per partecipare al concorso basta inviare una raccolta di poesie inedite (250-300 versi, pena l’esclusione) a tema libero, scritte in qualsiasi lingua presente nel territorio italiano, purché accompagnate dalla traduzione in italiano (età minima 18 anni). La premiazione si terrà a Martignacco nella primavera del 2015 e la vincitrice vedrà pubblicata la sua raccolta nella collana “Quaderni di poesia”, curata da Marina Giovannelli del DARS.
Il comitato Donna Arte Ricerca Sperimentazione è molto attivo sul territorio e ha di recente concluso con grande successo la seconda rassegna nazionale del Libro d’Artista “Come un racconto” in esposizione al Museo Etnografico di Udine. L’iniziativa ha coinvolto artisti da tutta Italia tra i 18 e i 35 anni, studenti del Liceo Artistico “G. Sello” di Udine e del Liceo Artistico di Cortina D’Ampezzo, insegnanti e allievi della Scuola internazionale di Grafica di Venezia e con la partecipazione a invito della mostra “Libri di Versi 6” dell’Associazione Porto dei Benandanti di Portogruaro.
Più di 120 le persone che hanno partecipato all’inaugurazione in uno straripante Museo Etnografico, che ha raggiunto il limite massimo di capienza e molti curiosi sono dovuti ritornare nel pomeriggio. Tutto esaurito anche ai laboratori che si sono svolti in concomitanza alla rassegna e, viste le numerosissime richieste, il Dars si è prefisso l’obiettivo di riproporli in altre occasioni e attività legate al Libro d’Artista come la seconda edizione delle Darsine, mostra di libri d’artista fuori mercato risultati dal confronto tra artiste e poetesse che indicativamente si svolgerà a Udine tra settembre e ottobre.
Un ampio catalogo descrive la rassegna, con una raccolta di immagini dei lavori selezionati e traccia i profili dei giovani artisti, con una opportuna nota critica dell’architetto Michele Gortan, presidente del Centro Friulano Arti Plastiche di Udine. La Rassegna ritornerà nel 2016 con il Bando per gli artisti nazionali, il Regolamento per i Licei Artistici e la partnership con la Scuola Internazionale di Grafica di Venezia che, con i loro artisti stranieri e la loro collaborazione con gli studenti dell’Università di Boston, daranno alla mostra un’apertura “internazionale” che sarà rafforzata dall’intenzione del Dars di proporre una partnership a invito con ad una Accademia e/o Scuola di Lubiana e dell’Austria in modo da coinvolgere nel confronto artistico anche i “vicini di casa”. La manifestazione è nata con il proposito di valorizzare la ricerca giovanile attorno al libro inteso come ‘oggetto d’arte’ capace di ‘narrare storie’ attraverso i materiali, il colore, le forme, l’interpretazione consapevole della storia e della cultura filtrate dalla sensibilità personale. [email protected]www.dars-udine.it

facebook
783