“Memory lane”, il nuovo video del chitarrista di Udine Leonardo Duranti

“Memory lane” è una canzone che parla di guarigione, non nel senso fisico, ma in quello spirituale. «Memory lane is just another way to get stronger than ever». Attraversare il viale dei ricordi può essere molto doloroso in alcuni casi, ma è solo un modo per diventare ancora più forti, per crescere e imparare.

Vivere nel presente ed essere lucidamente consapevoli del passato è un modo per dimostrare di avere immagazzinato ed elaborato il dolore, vincendo la sfida.

Il brano è stato scritto di getto con la chitarra acustica, in pieno primo lockdown, e in seguito arrangiato per la band e Duranti racconta: «Abbiamo voluto mantenere il sapore classico e tradizionale dell’idea primordiale della canzone, per far risaltare l’autenticità di quello che stavamo suonando, senza tanti fronzoli e dritti al punto».

L’atmosfera si rifà alla tradizione americana, una ballata blues malinconica ma non triste, anzi, «I’m feeling good, but I’m blue, this is true».

Il brano è stato registrato da “Artesuono” in presa diretta con la band al lavoro sui brani.

Leonardo Duranti – Chitarra e voce

Flavio Passon – Pianoforte e tastiere

Walter Sguazzin – Basso

Stefano Bragagnolo – Batteria

Autoproduzione

Radio date: 23 luglio 2021

Contatti e social

IG https://www.instagram.com/duranti.music/

FB https://www.facebook.com/duranti.music
YT https://www.youtube.com/channel/UCeq6V2GqhkEXNH5RO2Mi0Bw
Bandcamp https://duranti.bandcamp.com/track/roll-a-dice

BIO

Leonardo Duranti è un musicista cresciuto a Udine, fin da giovanissimo fa parte di numerosi progetti locali, e crescendo inizia a lavorare come chitarrista in diverse situazioni musicali. Prende parte alle registrazioni di dischi, e si esibisce dal vivo in Italia e all’estero in più occasioni. Club, festival, teatri, eventi di moda, finché nel 2017 ha l’opportunità di esibirsi al No Borders Music Festival, da solo con la chitarra acustica, in apertura al gruppo britannico Editors. Qui nasce l’idea del progetto solista, che prende il suo nome. Negli anni successivi è impegnato con la sua band “The Young Tree” in tour e scrittura del nuovo disco, che lo porterà a collaborare con gli Africa Unite. A inizio 2020 però il progetto “Duranti” prende forma, e a ottobre, con Flavio Passon, Stefano Bragagnolo e Walter Sguazzin, entra in studio per la realizzazione di alcuni brani. Il primo singolo del gruppo è “Roll a dice” pubblicato a maggio 2021.

Performed at Artesuono Recording Studio, UD (Italy) by: Leonardo Duranti: vocals, guitars Flavio Passon: keybords Walter Sguazzin: bass Stefano Bragagnolo: drums Giorgia Colleluori: backing vocals Video by Luca Bragagnolo Recorded, mixed and mastered by Lorenzo Crana

399