Sono 80.000 le persone in FVG over50 senza dose booster

Sono circa 80.000 gli over 50 in Friuli Venezia Giulia che non hanno ancora prenotato la terza dose di vaccino. Una parte di questi ha contratto il Covid dopo la seconda dose.

Esclusi i guariti, rimangono alcune migliaia di persone per le quali è previsto l’obbligo vaccinale e che non hanno ancora completato il ciclo con il booster.

Riccardo Riccardi: Auspichiamo che prenotino presto l’appuntamento. In generale la campagna vaccinale in regione procede a passo dell’alpino: costante e continua. Sulle terze dosi abbiamo superato la media italiana e sulle altre categorie cominciamo ad avere numeri importanti. Non è mai mancata l’offerta, ma c’è stata una titubanza sulla domanda”.

A oggi la fascia rimasta più indietro nella campagna vaccinale è quella dei bambini, ha osservato. In questo caso si registra “una certa diffidenza da parte delle famiglie, però anche queste vaccinazioni sono importanti”.
    Oggi in regione sono stati registrati 644 nuovi contagi. Nel dettaglio, su 2.136 tamponi molecolari sono stati rilevati 88 nuovi contagi (4,11%); su 5.872 test rapidi antigenici 556 (9,46%). La fascia più colpita resta la 40-49 anni (19,41%). Le vittime registrate sono 5, tra i 60 e i 96 anni.

Secondo i dati Agenas, ieri i reparti ordinari in Fvg erano occupati al 37% da pazienti Covid. Un dato in calo rispetto alle 24 ore precedenti, ma superiore alla media italiana del 28%. In crescita invece la percentuale di occupazione delle terapie intensive: 24%, contro una media nazionale del 15%.
Secondo il report della Regione, lunedì 7 febbraio le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 41 (-1); i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 479 (+8).
Dall’inizio della pandemia in Fvg sono risultate positive complessivamente 285.749 persone; le vittime sono state 4.576. A oggi i totalmente guariti sono 238.292, i clinicamente guariti 412; le persone in isolamento 41.949, contro le 46.881 di ieri.

520