Bearzi

Udine: all’università attivato un master con Permasteelisa

UNIVERSITA-UDINEUdine, 23 marzo 2015 – Al via la collaborazione nel campo dell’alta formazione tra Università di Udine e Permasteelisa Group, multinazionale italiana leader a livello globale nel settore della progettazione, produzione e installazione di involucri architettonici, facciate continue e sistemi di interni con base a Vittorio Veneto (Treviso). La partnership ha dato vita al master in “Project Management: Managing Complexity” che formerà figure professionali specializzate nella gestione dei progetti. L’obiettivo, infatti, è forgiare professionisti nel settore industriale e dei servizi di ingegneria in grado di gestire progetti complessi e di operare nelle fasi di pianificazione, realizzazione e controllo di progetti in ambito nazionale e internazionale.

 

Il master, di secondo livello, non prevede quote di iscrizione, accoglie al massimo 15 partecipanti e dà diritto a 60 crediti formativi universitari. È rivolto, in particolare, ai laureati magistrali in architettura e ingegneria chimica, civile, edile, gestionale, meccanica e delle lauree vecchio ordinamento equiparate. La domanda di ammissione va presentata entro il 19 aprile, mentre il master inizierà il 12 maggio. Manifesto degli studi, modulo della domanda e ulteriori informazioni sono disponibili on line agli indirizzi http://www.uniud.it/it/didattica/formazione-post-laurea/master-e-perfezionamento e www.permasteelisagroup.com/permasteelisacampus.

 

Il master, diretto dal rettore dell’università di Udine, Alberto Felice De Toni, fornirà conoscenze nel campo dell’analisi di fattibilità tecnico-economica dei progetti, della pianificazione e controllo, della gestione della contrattualistica, dell’analisi del rischio, della gestione della sicurezza e della qualità. Le attività didattiche si terranno da maggio a dicembre nella sede di Permasteelisa Campus a San Vendemiano (Treviso), compresi due mesi circa di stage in azienda. L’iniziativa formativa è realizzata in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria elettrica, gestionale e meccanica dell’ateneo friulano, il Dipartimento di architettura, ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito del Politecnico di Milano e Gruppo Adecco.

 

Il master consentirà un inserimento più rapido nel mondo del lavoro con possibilità di evoluzione soprattutto nei ruoli professionali di assistant project manager (assicura il rispetto di costi, tempi e qualità concordati e il raggiungimento della soddisfazione del committente), assistant site manager (supporta il project manager nel rispetto di costi, tempi e qualità concordati per il cantiere, verificando lo stato d’avanzamento dei lavori, la gestione di squadre di posa, approvvigionamenti e materiali); addetto qualità (sviluppa i processi di miglioramento della qualità e di cambiamento organizzativo).

 

Alberto Felice De Toni con la delegata per i master e alta formazione dell’ateneo friulano, Maria Chiarvesio, esprimono «soddisfazione per l’avvio di questo Master, che si colloca nel processo di rafforzamento dell’offerta di alta formazione dell’Ateneo con particolare riferimento al target corporate che, in linea con altre esperienze già in essere, è orientata non solo alla formazione con le imprese, ma anche nelle imprese».

 

«Dopo il grande successo riscontrato con la prima edizione del Campus nel 2013 – commenta Manuela Frasson, SEMEA Hub Human Resources Manager di Permasteelisa Group – siamo orgogliosi di presentare la seconda edizione del Permasteelisa Campus, che affianca al master di II livello in Project Management anche il master aziendale di specializzazione in Design, destinato a coloro che vogliono diventare professionisti nell’ambito della progettazione».

 

Il Gruppo Permasteelisa opera a livello mondiale nel settore della progettazione, produzione e installazione di involucri architettonici, facciate continue e sistemi di interni. Offre soluzioni di elevato contenuto tecnologico, operando a stretto contatto con i grandi nomi dell’architettura contemporanea. Oggi Permasteelisa è presente in quattro continenti, con un network di oltre 50 aziende in più di 30 Paesi con oltre 6.600 dipendenti suddivisi tra i centri di ingegneria e design e gli 11 impianti produttivi equipaggiati con la più moderna e avanzata tecnologia.

 

facebook
880