Udine

Udine: controlli su divieto alcolici a minori di 16 anni

alcolismo
24 Febbraio 2012 – Il sindaco di Udine, Furio Honsell, ha incaricato il comandante della polizia municipale, Giovanni Colloredo, di predisporre un piano per verificare il rispetto del divieto di somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 16 anni negli esercizi pubblici. “Gli uffici del Comune – afferma Honsell in una nota – hanno evidenziato che, almeno per quanto riguarda i minori di 16 anni, un’ordinanza di divieto sarebbe inutile perché esiste già una legge in questo senso. Ecco perché abbiamo deciso di dare incarico alla polizia municipale di effettuare dei controlli a tappeto sul territorio comunale per garantire il più possibile che le norme vigenti vengano rispettate, usando il metodo ‘Cortina’ – aggiunge – ma con l’auspicio che l’esito sia diverso”. In base a rilevazioni nelle aree dei poli scolastici, delle stazioni, dei centri di aggregazione e nei luoghi del divertimento notturno per i giovani, il consumo di alcol di giovani e giovanissimi sembra essere in aumento, sia in orario mattutino che serale o notturno. Oltre a verificare il rispetto del divieto, il Comune sta lavorando anche a un’ordinanza di tutela dai rischi legati al consumo di bevande alcoliche per i minori tra 16 e 17 anni. Sono attivi inoltre progetti come la Carta europea sull’alcol e le attività dell’ufficio comunale “Città sane” e il progetto “LucidaMente”, dedicato alla prevenzione delle dipendenze.

facebook
743