Bearzi

Udine: via alla coppa del mondo under20 di scherma – 6/8 mar 2015

podio sciabolaUdine – Verrà allestito domani il PalaIndoor Ovidio Bernes di Udine per fare da cornice da venerdì 6 a domenica 8 marzo all’ultima prova stagionale della Coppa del Mondo Under 20 di scherma, evento reso possibile dalla collaborazione tra la Federazione Italiana Scherma, il locale Comitato Regionale FIS, la Regione FVG e un pool di sponsor. La Coppa del Mondo approda per il decimo anno consecutivo in Friuli Venezia Giulia, le prime sette edizioni si erano tenute alla Ge.Tur. di Lignano Sabbiadoro mentre da tre anni la gara si svolge a Udine. Nel capoluogo friulano arriveranno circa 380 atleti provenienti da 32 Paesi per contendersi i sei titoli in palio: quattro individuali e due a squadre. Oltre ai padroni di casa che, per regolamento, possono schierare 20 atleti per arma, sono particolarmente nutrite le delegazioni russe, israeliane e statunitensi, è molto rappresentato il Nord Europa con Estonia, Finlandia, Norvegia e Danimarca e non mancano atleti anche da Paesi con tradizioni schermistiche meno radicate come la Repubblica Dominicana, l’Egitto e il Messico. I numeri fatti segnare da Udine anche quest’anno sono di grande rilievo anche in considerazione del fatto che il calendario della Federazione Internazionale ha programmato questa gara in coda alla settimana dedicata ai Campionati Europei che si concluderanno proprio domani a Maribor in Slovenia.

Al PalaIndoor saliranno in pedana per primi i fiorettisti, venerdì alle ore 10, seguiti dalle sciabolatrici alle ore 13. Le finali per l’assegnazione dei titoli inizieranno alle 16.30. Sabato toccherà alle due spade individuali, maschile (ore 9) e femminile (ore 12), le cui finali inizieranno alle 18.30, mentre domenica chiuderanno la rassegna le prove a squadre di spada (femminile in pedana alle 9.30 e maschile alle 11) con finali previste dalle 14.30.

Nella tappa di casa gli azzurri sono chiamati a recitare il ruolo dei protagonisti. Nel fioretto i favoriti non possono che essere il numero 1 del ranking mondiale, lo jesino Francesco Ingargiola, vincitore a Udine nel 2013, e il campione europeo in carica Damiano Rosatelli. La sciabola femminile tricolore cerca una vittoria che a Udine non è mai arrivata nelle precedenti edizioni. Le talentuose azzurre Ciaraglia, Gargano, Prearo, Mormile – per citare solo alcune delle possibili protagoniste – dovranno vedersela con la statunitense Sage Palmedo, già oro a Udine nel 2014 e leader del ranking. Sempre imprevedibile è la gara di spada, la più numerosa con 144 atleti iscritti, anche se l’israeliano Yuval Freilich, vincitore al PalaIndoor l’anno scorso e freschissimo del titolo continentale a Maribor, non può che essere il favorito della vigilia. Molto ci si aspetta dalle ragazzine terribili della spada italiana, vincitrici al momento di 4 medaglie agli Europei Under 17 e Under 20 di Maribor. A contendere alle azzurre il titolo ci sarà la campionessa Europea in carica, l’ungherese Anna Kun (vincitrice a Maribor sull’italiana Roberta Marzani, leader del ranking mondiale), oltre alle temibili russe.

Come da tradizione, anche le società regionali saranno rappresentate con quattro atleti al via: le sciabolatrici della Gemina Scherma San Giorgio di Nogaro Michela Battiston, alla terza partecipazione consecutiva a Udine, e Maddalena Bosetti; le spadiste pordenonesi Alessandra Segatto – classe ’99, allieva del Maestro Piraino all’ASU di Udine e recente oro ai Giochi del Mediterraneo – e Francesca Tauro, già atleta dell’ASU e quest’anno passata a difendere i colori della Mangiarotti Milano.
Sempre in tema di arma triangolare, la madrina della manifestazione sarà anche quest’anno Mara Navarria, atleta di Carlino in forza all’Esercito e punta di diamante della nazionale assoluta.

L’ingresso al PalaIndoor Ovidio Bernes è gratuito; per gli appassionati di filatelia si ricorda che anche quest’anno, nella mattinata di sabato, è previsto un prestigioso annullo. Le finali saranno trasmesse in streaming sul canale Youtube della Federazione Italiana Scherma che seguirà l’evento anche attraverso il suo sito ufficiale e i social Facebook (con una galleria fotografica firmata da Augusto Bizzi) e Twitter.

Tutte le informazioni sulla gara udinese sono reperibili al sito www.schermafvg.it dove troveranno spazio anche i resoconti delle gare.

Per il Comitato Regionale FIS
Fulvio Floreani
349-3408863
[email protected]
www.schermafvg.it

PROGRAMMA

venerdì 6 marzo: ore 10 FIORETTO MASCHILE
ore 13 SCIABOLA FEMMINILE
Finali a partire dalle 16.30

sabato 7 marzo: ore 9 SPADA MASCHILE
ore 12 SPADA FEMMINILE
Finali a partire dalle 18.30

domenica 8 marzo: ore 9.30 SPADA FEMMINILE A SQUADRE
ore 12 SPADA MASCHILE A SQUADRE
Finali a partire dalle 14.30

facebook
825