Udinese-Napoli 3-1 lezione di calcio dei friulani – le PAGELLE

CfHUxLIWIAAYvJzUdinese senza Di Natale, escluso per scelta tecnica-comportamentale dalla lista dei convocati, alla prova del Napoli, secondo in classifica. Udinese arrembante fin dal prim ominuto e il vantaggio arriva all’8° quando Bruno Fernandes trasforma un rigore guadagnato da badu con un bell’inserimento sull’asse di destra con Widmer. Pareggio quasi immediato di Higuain che segna con una botta da fuori dopo un batti e ribatti. passa un minuto e altro rigore per l’Udinese, ancora su inserimento di Widmer. Bruno Fernandes questa volta sbaglia. Partita pazzesca dell’Udinese che trova il vantaggio al 43° con Bruno Fernandes che in rovesciata trasforma una palla rubata da zapata a rafael. inizia la rrrpesa e widmer travogle ancorta Ghoulam lamette in mezzo e trova Thereau che  devia in rete. Espulso Sarri, espulso Higuain protagonista di una gazzarra vergognosa. Udinese strepitosa

 

 

KARNEZIS 6,5: puntualissimo nelle uscite, disinnescando potenziali palle gole
HEURTAUX 6,5: dura con Insigne ma solo nei primi minuti
DANILO 6,5: per segnare Higuain deve tirar da fuori
FELIPE 7: Callejon quasi invisibile poi si prende cura anche di Higuain
WIDMER 8,5: dov’eri fino a oggi? Finalmente una partita di spinta, coraggio e qualità. QUALITA’
BADU 6,5 insidiosissimo con i suo inserimenti
KUZMANOVIC 6,5: bene in regia qualche sbavatura in contrasto
B.FERNANDES 8 brividissimo sul primo rigore, imprecazione su quello sbagliato, esaltazione sul gol in rovesciata
ARMERO 6,5: non spinge come Widmer ma è  concentrato  in chiusura
THEREAU 7 : più deputato al sacrificio si merita il gol.
dall’83° PERICA sv: 
ZAPATA 7,5: devastante
dal 60° MATOS 6,6: doveva accendere il contropiede; non ce la fa ma entra con il piglio giusto

DE CANIO: 8: dopo tre anni si vede una combinazione fra ala e mezzala; idee chiare e voglia di farcela, in due settimana ha guidato la squadra fuori dal guado e dal guano

 

RAFAEL5: para un rigore e uno quasi ma fa una frittata di 100 uova
HYSAJ 6: poco lavoro da quelle parti
ALBIOL 5,5: non aiuta il compagno in difficoltà
KOULIBALY 5: soffre crocifisso da Zapata
GHOULAM 5: non vede il treno svizzero
ALLAN 5,5: meno efficace del solito
JORGINHO 5: soffre la marcatura di Badu
HAMISK 5: invible man
CALLEJON 5: il Napoli lo cerca pochissimo
dal 58° MAERTENS 5,5
HIGUAIN 5 : il babau,ma protagonsita di una gazzarra vergognosa, che gli costa lo scudetto
INSIGNE 5,5: pungente ma non concreto
dal 70° GABBIADINI sv

 

 

 

729