Eroina da sniffare: 2 arresti in provincia di Udine

involucro slovenia

Due personeo sono state arrestate per il possesso di mezzo chilo di eroina nascosto sotto terra nella campagna neio pressi di Mortegliano

Al termine di un lungo pedinamento e un successivo appostamento nel quadro di una operazione  antidroga, il  personale della squadra mobile della questura di udine localizzava in una strada interpoderale di Mortegliano l’autovettura condotta da GALLOTTA Yari,nato a Palmanova di anni 33, residente Mortegliano (Udine),  da dove scendeva ZAMBELLO Andrea, nato a Udine di anni 35, residente a Basiliano (Udine),  con una torcia. Atteso il momento propizio gli operatori intervenivano trovando i due in possesso di circa cinquanta grammi di eroina che avevano poco prima dissotterrato. Addosso celavano  armi atte ad offendere, in particolare due coltelli a serramanico.
Gli agenti sotto una pioggia battente continuavano nella notte a ricercare altra sostanza stupefacente e alle prime luci dell’alba individuavano un ulteriore involucro contenete mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente eroina.
I due arrestati, associati alla locale casa circondariale,  dopo gli interrogatori di rito, su richiesta del P.M. , venivano sottoposti alla misura cautelare personale della custodia in carcere dal G.I.P. dr. ALESSIO VERNI’.

Lo stupefacente proviene dalla Slovenia e su tale direttrice  l’attività di questo Ufficio ha ultimamente riscontrato una crescita dei traffici di eroina; il duo GALLOTTA ZAMBELLO introduceva importanti quantitativi di droga sulla piazza  di Udine.
In questo momento il canale di ingresso interrotto con i 2 arresti era il principale approvvigionamento in città di eroina
Il consumo e lo spaccio di tale sostanza, dopo un periodo di regresso, sta riprendendo piede anche perché in slovenia si può trovare a prezzi contenuti.
l’attività di spaccio in questo centro è controllato esclusivamente da  italiani.
ZAMBELLO Andrea ha precedenti specifici fin dal 1992 quando è stato tratto in arresto per possesso di venti chilogrammi di  sostanza stupefacente hashish.

comunicato stampa della questura

facebook
1.713